Caratteristiche e profilazione 2009 dei Comuni italiani

Marco Santambrogio, 13/11/2009

Il volume "I Comuni Italiani 2009", realizzato da Cittalia e Ifel, presenta in modo immediato e semplice una serie consistente di variabili, indicatori, misure, mappe e fornisce elementi conoscitivi a quanti – politici, amministratori, studiosi dei fenomeni territoriali – si interrogano sui caratteri e sui cambiamenti in atto nel mondo eterogeneo dei comuni italiani.

Si vuole dare una visione multidisciplinare e ampliare un panorama informativo, fino ad oggi, caratterizzato dalla rigida divisione dei saperi. Vi è anche un focus sulle città metropolitane in modo da alimentare il recente dibattito in corso con elementi quantitativi utili al processo di riforma avviato con l’approvazione della legge sul federalismo del maggio 2009.

Dopo una breve descrizione dei caratteri generali dei comuni (.pdf - 1,8 Mb).
I Comuni Italiani 2009 è costruito intorno a tre dimensioni:

  • Dimensione socio-demografica (.pdf - 5Mb). Descrive i caratteri strutturali della popolazione dei comuni e le principali dinamiche in atto (immigrazione; invecchiamento; famiglie, ecc..), nonché i servizi alla popolazione, con riferimento anche alla spesa sociale
  • Dimensione fisico-economica (.pdf - 8,9 Mb). Fornisce indicazioni relative all'utilizzo del territorio (quali superficie, comuni montani, collinari e di pianura), all’ambiente e alla mobilità (anche in termini di accessibilità), ai caratteri economici dei comuni (industriali, del terziario commerciale, produttori di energia da fonte rinnovabile, turistici, ecc..), alla polarizzazione delle attività (densità di attività presenti nei comuni).
  • Dimensione istituzionale (.pdf  - 5,4 Mb). Concentra l’attenzione prevalentemente sui caratteri propri delle amministrazioni comunali (amministratori e personale), le forme di aggregazione istituzionale e tematico, le principali grandezze economico-finanziarie.

Per ciascuna dimensione viene fornita una lettura essenziale dei dati di base, una descrizione cartografica dei fenomeni maggiormente rappresentabili in termini di georeferenziazione, un’analisi di correlazione tra variabili significative, una finestra su alcune curiosità e peculiarità che caratterizzano alcuni Comuni italiani.
Per scaricare l'intero documento "I comuni italiani 2009" (Pdf, 22 Mb)

Marco Santambrogio

Founder and Managing Director

LinkedIn 
torna su