La classifica dei supermercati più convenienti di Altroconsumo: in testa Iper seguito da Esselunga, Alì, Bennet, Gigante, Auchan.

Giorgio Allevi, 20/09/2010

GDO: anche quest'anno Altroconsumo pubblica la classifica di supermercati e ipermercati dove conviene  fare la spesa, a seconda anche della località e della Regione.

La consueta inchiesta di Altroconsumo sulla convenienza nei supermercati, realizzata in 873 punti vendita sparsi in 62 città italiane, vede la rimonta dell’insegna IPER, prima classificata assoluta (l'anno scorso era quarta): i supermercati IPER sono, infatti, i più convenienti a Bergamo, Pescara e Pesaro; secondo posto a Varese (secondi solo a Esselunga) e terzi a Como, Rimini e Verona.

Lungo lo stivale si profilano scenari diversi: se da nord a sud a livello locale trionfano Coop ed Esselunga, quale che sia l’insegna i listini più cari secondo Altroconsumo si registrano nel Centro-Sud e in città come Genova, Livorno, Aosta dove la minor concorrenza tra catene diminuisce la corsa alla promozione e allo sconto. La città dove la spesa risulta meno conveniente in assoluto è Messina.

Scelto dove, la sfida per i consumatori si sposta sul cose: Altroconsumo, analizzando le promozioni che si rincorrono settimanalmente in tutti i punti vendita, stabilisce che andare al supermercato e comprare sempre i prodotti in offerta permette un risparmio del 21% (equivalenti a 1300 € l'anno circa). Fare la spesa scegliendo sempre le marche private permette  un risparmio del 41% (2.500 euro l'anno circa).  Chi si orienta sui prodotti di primo prezzo (quelli che costano meno) dimezza lo scontrino ( con un risparmio di circa 3000 euro l'anno).

Per approfondimenti:

http://robertolapira.nova100.ilsole24ore.com/2010/09/la-classifica-dei-supermercati-pi%C3%B9-convenienti-di-altroconsumo-in-testa-iper-seguito-da-esselunga-al.html

Giorgio Allevi

Manager

LinkedIn 
torna su