Perchè bisogna essere presenti sui Social media

Marco Santambrogio, 09/11/2010

Ci sono almeno 10 buone ragioni per cui non si può mancare.

I Social Media possono essere definiti come quell’insieme di attività che integra tecnologia, interazione social, e produzione di parole, immagini, video e audio. Più semplicemente, sono i milioni di conversazioni che intercorrono nel mondo fra le persone, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Ci sono almeno 10 buone ragioni per cui non si può non essere presenti sui Social media:

1. Perché i social media sono oggi l’attività online prevalente, più del porno e dell’email.

2. Perché 2/3 degli utenti Internet visitano i social network.

3. Perché il tempo speso sui social network cresce ad un ritmo triplo rispetto alla crescita di Internet, ed è il 10% di tutto il tempo speso online.

4. Perché Internet, inclusi i social media, è diventata la fonte più influente nell’aiutare i consumatori a prendere decisioni di acquisto.

5. Perché milioni di persone stanno creando contenuti per il social web. I tuoi competitor ci sono già. I tuoi clienti anche. Se il tuo business non è ancora lì dentro, è meglio che ci sia.

6. Perché i prossimi 3 miliardi di consumatori accederanno ad Internet da un dispositivo mobile. Le persone si aggiornano ovunque, in ogni momento. Immagina, in questo contesto, cosa possa significare una cattiva customer experience. Questo è il super-fresh web: obbligherà i brand ad entrare in relazione con i consumatori.

7. Perché Facebook è il sistema operativo del social web. Ha vinto la social networking war. Se Facebook fosse una nazione, sarebbe più grande degli Stati Uniti e la terza nel mondo. Facebook cresce ad un ritmo di 200 milioni di utenti in meno di un anno, con l’obiettivo di arrivare a mezzo miliardo di utenti entro Dicembre 2010. Su Facebook si spendono 5 miliardi di minuti al giorno, e vengono condivisi ogni settimana 1 miliardo di link, contenuti, foto.

8. Perché Twitter pensa di arrivare a 1 miliardo di utenti entro il 2012. Se accadrà, diventerà il “battito cardiaco” del pianeta.

9. Perché il marketing one way ha fatto i suoi giorni. Smetti di pensare alle “campagne”, inizia a pensare alle “conversazioni”. Prima ascolta, poi vendi.

10. Perché quasi tutti i social media sono gratuiti. L’unico costo che dovrai sostenere è il tempo.

Marco Santambrogio

Founder and Managing Director

LinkedIn 
torna su