Customer Empowerment: gli effetti nel mercato Fashion & Luxury

Gli effetti delle nuove strategie di customer empowerment andrebbero ben oltre l’immagine aziendale e la sua efficienza nello sviluppo di nuovi prodotti, impattando direttamente la profittabilità.

Grazie all’avvento del web e alle potenzialità comunicative offerte dai social network, dalle community e dalle piattaforme di e-commerce, le aziende hanno l’opportunità di interagire e coinvolgere maggiormente il cliente, rendendolo un player attivo.

Le aziende tendono infatti a trasferire potere ai propri clienti non solo nel marketing e nella comunicazione, ma anche nella creazione e selezione di prodotti, dando origine a un nuovo processo di democratizzazione che non solo impatterebbe sui processi di sviluppo interni, bensì influenzerebbe il modo in cui le società sono percepite dai consumatori e, di conseguenza, gli acquisti.

Il trasferimento di potere ai propri clienti rappresenta una scelta strategica che ha indotto le industrie del settore moda e design a interrogarsi sulla gestione ottimale di questa nuova relazione.

VALUE LAB presenta un articolo che illustra una recente indagine sugli effetti delle strategie di customer empowerment nei casi di aziende afferenti al mondo del lusso e della moda, in cui solitamente la fonte di creazione del design è l’azienda. L’approccio innovativo della ricerca illustrata consiste nell’indagare il fenomeno del customer empowerment dalla prospettiva più ampia del brand: il posizionamento, infatti, è un aspetto cruciale da considerare quando si trasferisce potere al cliente.

Vai all'articolo: http://www.valuelab.it/risorse/articoli/customer-empowerment-gestione-strategica-ed-effetti-sulla-profittabilita.html

Categorie

Fashion & Luxury
torna su