Articoli: Ricerche

Clienti in transito. Strategie per il travel retailing

Si espande nel territorio italiano un nuovo segmento della distribuzione: il travel retailing e che identifica le aree commerciali di aeroporti, stazioni ferroviarie e autostrade. I punti vendita di queste travel location costituiscono un canale distinto che richiede strategie di marketing ad hoc.

Pubblicato il 22/01/2010 su AZ FRANCHISING

prosegui

I consumatori torinesi dicono sì al credito

Torino capoluogo con maggiore propensione al credito al consumo rispetto a Milano e Verona: è quanto emerge dalle analisi comparative di  Value Lab.

Pubblicato il 08/07/2009 su MyMarketing.net

prosegui

Torino: il credito piace di più

Torino capoluogo con maggiore propensione al credito al consumo rispetto a Milano e Verona: è quanto emerge dalle analisi comparative di  Value Lab. Ciò offre utili indicazioni al marketing e alla comunicazione mirata

Pubblicato il 28/06/2009 su MARK UP

prosegui

Quanto piace la fedeltà?

Il team di ricerca VALUE LAB presenta il report dell'osservatorio sulla fidelizzazione nel retail. Da un'indagine condotta su 60 marchi leader in diversi settori merceologici e presenti in Europa, Asia, Usa, India e Medio Oriente, ecco le tendenze nell'ambito dei loyalty program.

Pubblicato il 21/04/2009 su Az Franchising

prosegui

Creare Community di Successo? Ecco come si fa!

Ascoltare il consumatore e conoscere i vantaggi che ricerca dal CRM: ecco come realizzare una community di successo attraverso ricerche e analisi CAWI.

Pubblicato il 20/03/2009 su MyMarketing.net

prosegui

Gestire la rete con il supporto delle ricerche di mercato

Ricerche di mercato e osservazioni dirette sui consumatori possono supportare sviluppo e gestione della rete di vendita per migliorare il business: un esempio per il settore ELDOM.

Pubblicato il 14/01/2009 su Trade Bianco

prosegui

Le ricerche sul cliente nel punto vendita

Spazio e atmosfera del negozio influenzano il comportamento di consumo: per questo nell'aprirsi al franchising le aziende dovrebbero identificare il concept ottimale attraverso analisi quantitative e osservazione diretta.

Pubblicato il 07/01/2009 su Az Franchising

prosegui

Osservatorio Italian Style: la parola a Marco Di Dio Roccazzella

Oggi al lusso non si associa più lo status, bensì il wellness. L'analisi del comportamento del "cliente lusso" evidenzia nuovi modi per valorizzare il brand: Marco Di Dio Roccazzella racconta l'osservatorio "Italian Style nei Paesi Emergenti".

Pubblicato il 09/12/2008 su Mondo Lavoro

prosegui

India: l'upper class consuma i prodotti occidentali

Vie dello shopping, universo evocativo del brand occidentale e della ricerca di uno status symbol sobrio: l'osservatorio Italian Style Worldwide Lab getta luce su come il made in Italy è percepito in India.

Pubblicato il 24/07/2008 su P5

prosegui

India: economia e società di un mercato emergente

1,2 miliardi di abitanti-consumatori, +8 % di PIL annuo, una società divisa in caste tra le quali si fa largo una middle class rampante: contesto economico, politico e tendenze di consumo in India.

Pubblicato il 09/05/2008 su P5

prosegui

Cina: il consumatore

Analisi del consumatore cinese: caratteristiche e comportamenti d'acquisto della nuova middle class orientale, affascinata da moda e lusso made in Italy.

Pubblicato il 18/04/2008 su P5

prosegui

Sempre attenti al mercato orientale

La Cina si rivela il Paese dalle grandi opportunità per la moda italiana: conoscere società, politica e religione aiuta a comprenderne le tendenze di consumo.

Pubblicato il 21/03/2008 su P5

prosegui

I nuovi clienti del Made in Italy

L'Osservatorio Italian Style Worldwide Web indaga come il made in Italy è percepito dal consumatore in Cina, India e Russia per orientare le scelte di business degli imprenditori.

Pubblicato il 08/02/2008 su P5

prosegui

Micromarketing: creatività e oggettività per una strategia vincente

Il micromarketing è condizionato dalla creatività tipica di ciascun Paese. Per realizzare soluzioni ad hoc è utile conoscere le caratteristiche del territorio: geomarketing e data mining offrono un utile supporto.

Pubblicato il 18/12/2007 su P5

prosegui

Al via la nuova guida all'Import-Export

VALUE LAB ha partecipato al convegno di presentazione di una guida, realizzata da SMI-ATI in collaborazione con DHL Express, volta a regolamentare l'esportazione dell'Italian Style nel settore tessile e dell'abbigliamento verso i paesi emergenti.

Pubblicato il 04/12/2007 su ModaOnline

prosegui

Nuova edizione della Guida all'Import-Export

Dal convengno "Italian style nei Paesi Emergenti: mito o realtà? Russia, India e Cina" arriva la quarta edizione della Guida Import- Export realizzata da SMI-ATI (Federazione Imprese Tessili e Moda italiane) in collaborazione con DHL Express.

Pubblicato il 21/11/2007 su Rassegna Stampa SMI-ATI

prosegui

Fashion & Luxury: le nuove communities Web 2.0

Nel settore fashion & luxury le community on-line realizzate con logica web 2.0 permettono di raccogliere dati sui clienti, utili per azioni di micromarketing e CRM.

Pubblicato il 01/10/2007 su P5

prosegui

Strumenti di fidelizzazione più sofisticati e più maturi

Le carte fedeltà permettono al consumatore di accedere al mondo della marca e riconoscersi in esso, attivando un processo di fidelizzazione verso l'insegna.

Pubblicato il 15/10/2005 su P5

prosegui

Programmi fedeltà per conoscere

I sistemi per la gestione di loyalty program sono un importante strumento per raccogliere dati anagrafici, comportamentali e transazionali sui clienti, da usare come risorsa per ottimizzare gli investimenti in marketing e comunicazione.

Pubblicato il 15/09/2005 su P5

prosegui
torna su