Rendere più efficace il Category Management nella GDO sfruttando il patrimonio dati sul consumatore

I dati e le analisi sulla clientela aiutano la gestione delle categorie supportando le decisioni su assortimento, Pricing e promozioni

Utilizzare gli insight provenienti da attente analisi sul consumatore finale può generare benefici significativi nella gestione delle categorie, finalizzati all’aumento dei volumi di vendita e della marginalità.

Se parliamo di assortimento,  la realizzazione di efficaci Customer Insight può ad esempio  identificare bisogni non coperti dall’attuale gamma di offerta, abilitando sia una più efficiente razionalizzazione delle referenze a scaffale sia l’introduzione di nuovi prodotti dell’industria  o del distributore.

Importanti evoluzioni possono essere introdotte anche nella gestione del Pricing, da un lato attraverso il miglioramento della composizione del paniere di confronto prezzi con la concorrenza, dall’altro mediante la definizione di strategie di prezzo basate su indici di elasticità riferiti ai segmenti di consumatori a maggior valore.

Anche l’area delle promozioni può giovarsi dei dati e delle analisi sulla clientela, nello specifico sia per migliorare le scelte dei prodotti e delle meccaniche introdotte, sia per determinare gli effetti delle diverse tipologie di volantini sul comportamento d’acquisto dei clienti.

 


Per avere una overview sulla practice GDO & FMCG di VALUE LAB:

Marketing & Communication
martina.morganti@valuelab.it

In: Blog Eventi News , News

Pubblicato il 08/05/2015