Risorse

Articoli : VALUE LAB sviluppa soluzioni per iPad a supporto della forza vendita

La gestione della rete di vendita da parte di un’azienda richiede un forte impegno sia per lo sfruttamento sistemico del mercato potenziale, sia per la riduzione dei costi commerciali. VALUE LAB offre alle aziende che intraprendono questa sfida un ventaglio di soluzioni efficaci e flessibili sviluppate su iPad. In questo modo l’attività quotidiana sia del venditore meno tecnologico che della direzione commerciale, impegnata nell’analisi, pianificazione e controllo della forza vendita, sono largamente facilitate a tutto vantaggio dell’aumento dei ricavi.

Pubblicato il 06/07/2011 su My Marketing.Net

prosegui

Video : Analisi e gestione della rete di punti vendita e pianificazione del loro sviluppo: THUN si affida a VALUE LAB

VALUE LAB, in occasione de SAS Forum Italia 2011, ha presentato i progetti  che in partnership con SAS ha realizzato per importanti player del mercato nazionale ed internazionale. Nell’intervista Luca Dalla Serra, Direttore commerciale di THUN, e Marco Di Dio Roccazzella, Partner VALUE LAB, raccontano la USP del progetto.

Pubblicato il 30/06/2011

prosegui

Video : STAPLES ITALIA ottimizza la rete di vendita grazie al supporto di VALUE LAB

In occasione dell'edizione 2011 del SAS Forum Italia, VALUE LAB ha presentato i progetti realizzati in partnership con SAS, per importanti player del mercato nazionale ed internazionale. Nell’intervista di seguito, Antonio Lasalandra, Direttore commerciale di STAPLES ITALIA, e Marco Di Dio Roccazzella, Partner VALUE LAB, illustrano i momenti chiave del processo di ottimizzazione della rete di vendita del più grande distributore al mondo di prodotti per l’ufficio.

Pubblicato il 30/06/2011

prosegui

Video : VALUE LAB sostiene SGM Distribuzione in ambito Loyalty e CRM

Milano, SAS Forum Italia 2011 - I protagonisti dell'intervista, Marco Titi, Marketing and Communication Manager di SGM Distribuzione, e Marco Di Dio Roccazzella, Partner VALUE LAB, raccontano le fasi e i momenti chiave del progetto. «L’intervento di VALUE LAB in ambito Data Management - dichiara Marco Titi - è stato fondamentale per l’interpretazione della mole di dati provenienti dai programmi fedeltà. La profilazione e la clusterizzazione del database clienti si sono tradotte in attività di marketing mirate che hanno consentito di ottimizzare gli investimenti e massimizzare i rendimenti».

Pubblicato il 30/06/2011

prosegui

Articoli : Inchiesta VALUE LAB sulle carte fedeltà nel settore Pharma & Health Care: diffusione, utilizzo e percezione del cliente

Se la fidelity card, come dimostrano alcuni studi, ha conosciuto negli ultimi 20 anni una crescita  del 25 -30% consacrandosi come strumento trainante nel panorama loyalty, il settore Pharma & Heatlth Care non segue ancora questa tendenza. L’articolo “La fedeltà che va di moda” illustra i risultati di una ricerca VALUE LAB sul grado di diffusione dei programmi fedeltà nelle farmacie/erboristerie e come questi riescano ad influenzare i comportamenti d’acquisto dei consumatori/pazienti generando performance migliori per i retailer. Attraverso i loyalty program, farmacisti ed erboristi raggiungono una conoscenza più approfondita del proprio bacino di utenza, facendo propri i gusti, i bisogni e le esigenze dei propri clienti per scelte di marketing mirate.

Pubblicato il 13/06/2011 su Natural 1

prosegui

Articoli : Geo Data Mining per la fidelizzazione della clientela

Nell’ultimo anno, per fronteggiare la crisi, molti player del mercato Retail si sono concentrati sulla costruzione di una relazione duratura con il cliente investendo nella fidelizzazione e nello specifico nella loyalty. Nell’avvio così come nello sviluppo di un Loyalty program il supporto del Geo Data Mining permette di mirare le iniziative di marketing e comunicazione grazie all’attenta profilazione della clientela basata sulle analisi statistiche unite a quelle geografiche.

Pubblicato il 11/05/2011 su MyMarketimg.net

prosegui

Articoli : Customer Empowerment: gestione strategica ed effetti sulla profittabilità

Basandosi sulle più moderne teorie di customer empowerment, la ricerca illustrata in questo articolo, condotta su un consumer panel di circa 500 consumatori italiani, ha indagato gli effetti del trasferimento di potere dal produttore al consumatore nel caso di brand molto famosi del settore Fashion & Luxury, al fine di comprendere come le aziende del settore, a seconda del loro posizionamento competitivo, dovrebbero approcciare simili iniziative.

Pubblicato il 13/04/2011 su MyMarketing.net

prosegui

Presentazioni : Approcci di Data Mining per ottimizzare CRM, Direct e Local Marketing

Gli approcci e le analisi di Data Mining permettono di sfruttare le potenzialità dei customer database esplorando le correlazioni tra i dati e traducendole in indicazioni strategiche e operative per fidelizzare i clienti, ridurre l’abbandono, ottimizzare le performance commerciali e mirare le attività di vendita, marketing, loyalty e CRM.

Pubblicato il 01/03/2011

prosegui

Case Study : Erg Mobile. Incrementare la redditività del cliente

Grazie al Geo Data Mining, VALUE LAB ha supportato ERG Mobile nell’analisi e profilazione della propria customer base, segmentata in base ai comportamenti di spesa telefonica e alle informazioni relative agli stili di vita. Per ciascuno dei cluster individuati, VALUE LAB ha definito insieme a ERG Mobile gli obiettivi di sviluppo da declinare in campagne promozionali mirate volte ad accrescere il valore del singolo cliente per l’universo ERG in generale.

Pubblicato il 18/02/2011

prosegui

Articoli : Data Mining e Sentiment Analysis: quando il brand diventa digitale

Data Mining e Sentiment Analysis permettono di catturare il mood della rete attraverso l'analisi dei profili dichiarati nei form d'iscrizione a social network e community, dei comportamenti di navigazione, delle opinioni condivise online circa brand e prodotti. Ciò consente alle aziende di strutturare prodotti e servizi adeguati alle esigenze della clientela, migliorare la visibilità del marchio e incrementare le vendite innescando meaccanismi di cross e up selling. Il tutto con un rilevante aumento dei fatturati.

Pubblicato il 04/02/2011 su ita.sas.com

prosegui
torna su