Automotive

Negli ultimi anni il settore Automotive ha subito profondi mutamenti, causati da fattori endogeni ed esogeni che ne hanno aumentato la complessità e che implicano, per gli operatori, la necessità di utilizzare approcci di business strutturati ed innovativi.

Questi i principali fattori di criticità del settore:

  • bassa crescita del mercato, collegata alla contrazione dei consumi a livello mondiale
  • sovra-capacità produttiva degli impianti
  • accesa competizione sui mercati "maturi" e la necessità di affermarsi sui nuovi mercati "emergenti"
  • affacciarsi dei nuovi produttori asiatici
  • evoluzione del consumatore e sua crescente informazione sulle caratteristiche dell'offerta
  • presenza di un'elevata mole di dati riferiti al mercato ed al cliente, con la necessità di finalizzarli alla creazione e al mantenimento di una relazione stabile con il mercato

La necessità di affrontare tali problematiche strutturali spinge gli OEM Automotive e i dealer a ricercare nuove modalità di sfruttamento del vantaggio competitivo, con particolare riferimento a:

Cliente / Consumatore

  • Identificazione di cluster specifici per segmento / modello
  • Posizionamento dei modelli (sia in sede di lancio che di gestione del ciclo di vita del prodotto)
  • Creazione e gestione di community legate alla marca o allo specifico modello
  • Marketing locale del dealer per pianificare azioni adeguate al contesto ed alle caratteristiche della clientela dello specifico territorio

Network strategy

  • Localizzazione geografica del potenziale per:
    • marca e modello
    • aziende (fleet) e privati
    • nuovo e usato
  • Performance del network di vendita (immatricolazioni, vendite, pump in-out, integrazione con variabili socio-economiche, ecc.)
  • Copertura ottimale della rete primaria e secondaria (vendita / after sales)
  • Reengineering delle "aree di influenza" dei dealer e ripartizione in trade area / poli
  • Audit e sviluppo manageriale della rete
  • Cockpit sulle performance, ad uso del management e dei dealer

After Sales

  • Localizzazione geografica del parco circolante per marca e modello
  • Performance delle officine (clienti, interventi, fatturati)
  • Copertura delle officine rispetto al parco circolante e alla sua localizzazione / concentrazione
  • Coerenza performance delle officine / potenziale del parco circolante
  • Attivazione di nuove officine

Per maggiori informazioni scarica il materiale illustrativo:

Scheda POLIS Automotive (.pdf - 980 kb)

torna su